Gianni Brera, Mille e non più mille


Scarica Gratis

Descrizione

Dall’incipit del libro: L’amore di Gianni Brera per il teatro veniva da lontano. Lo vediamo iniziare, infatti, quando ancora lo scrittore lombardo è un liceale che nei giorni feriali corre dietro alle ragazze, la domenica a un pallone da calcio e nel tempo che gli resta a tutto ciò che gli càpita fra le mani da leggere. Prima ancora, la sua conoscenza dell’arte drammatica si era nutrita delle rappresentazioni che le compagnie di attori girovaghi (come ad esempio quella di Guglielmo Stefanini) mettevano in scena al suo paese, San Zenone al Po. Le pièces più rappresentate erano Il padrone delle ferriere, Il romanzo di un giovane povero, La portatrice di pane, Le due orfanelle, I miserabili. Ancor più di frequente venivano in paese gli spettacoli di marionette: storie di maschere, di briganti e di paladini, simili ai pupi siciliani.

Fonte

Questo libro è disponibile grazie a LiberLiber